Image Alt

Blog

DA SAN QUIRICO D’ORCIA A MONTEPULCIANO

DA SAN QUIRICO D’ORCIA A MONTEPULCIANO

– I MILLE PANORAMI –

Tappa:3Ora partenza:  06.00
Data:Mercoledì 26 agosto 2020Ora arrivo:16.00
Partenza:San Quirico d'OrciaTempo totale:    8 ore
Arrivo:MontepulcianoTempo in cammino:7 ore 5 minuti
Km percorsi oggi:30.9Meteo:  Sole
Km percorsi totali:92.2Temperatura:33°

Quella di sarà una tappa impegnativa, quindi parto presto: alle 6 sono in strada ed esco da San Quirico d’Orcia in direzione di Pienza.

Il primo punto di interesse di oggi è a solo un chilometro e mezzo dalla partenza: percorrendo la Strada Provinciale 146 in direzione Pienza, sulla destra si incontra un anonimo cancello che non susciterebbe in se nessun interesse. Questo cancello è l’accesso a quello che nelle riprese del film di Ridley Scott “Il gladiatore” è il podere di Massimo Decimo Meridio.

Si prosegue e poco dopo, lasciata la statale in direzione della Cappella di Vitaleta,  mi fermo rapito da una vista sulla Val d’Orcia, illuminata dal sorgere del sole, che è semplicemente indescrivibile, commovente.

Ma siamo solo all’inizio.

Da qui la strada scende dolcemente fino al fondovalle (e fondovalle è sinonimo solo di una cosa: dopo dovrai arrampicare), pochi passi e la salita che si para davanti non è per niente incoraggiante, e non sono neanche le sette.

Arrivati alla Cappella di Vitaleta, colazione con due brioche e si riparte, con il sole che intanto inizia a salire.

Percorriamo la sterrata che ci riporta alla Provinciale e la seguiamo fino all’abitato di Pienza.

All’ingresso del paese un cartello che indica il “percorso panoramico” cattura l’attenzione e facciamo una deviazione, dopo pochi metri si arriva ad un camminamento con un panorama che lascia senza parole.

Una vista dove le uniche cose che colpiscono sono l’equilibrio perfetto e il totale silenzio, restiamo su una panchina per un’ora semplicemente a guardare, immersi in quel senso di pace che è difficile spiegare.

Un veloce giro del centro storico, occasione per acquistare un buon pecorino e ci lasciamo alle spalle anche Pienza, direzione Montepulciano, sono da poco passate le undici e c’è ancora tanta strada fare.

Il resto della giornata è una lunghissima Provinciale 146 fino alle porte di Montepulciano, che come tutti i paesi qui: spunta da lontano, si avvicina lentamente e non arriva mai.

Passato il bivio di San Biagio finalmente siamo ai piedi dell’abitato, rimane soltanto la salita fino alla Porta delle Farine, che in realtà si rivela dura più per i tanti chilometri fatti oggi che per la pendenza.

Entrato in città, un rifornimento d’acqua e poi una meritata pausa in Piazza Grande.

Poi albergo, pizza e riposo, perché oggi è stata dura, non senza aver ammirato uno splendido tramonto.

– GALLERY –
– PERCORSO –
 
Total climbing: 518 m
Total descent: -351 m

Post a Comment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit sed.

Follow us on